alla scoperta della fotografia
cerca nel sito
Accedi al sito
User
Password

Tutti Fotografi | Progresso Fotografico | Riviste Store | Zoom | Zoom 80 90 | Classic Camera | PC Photo | Abbonamenti
Prodotti | Servizi
Reflex | Compatte | Obiettivi
Centro Studi | Test Reflex | Test Obiettivi
Compito a Casa | Concorsi di Fotografia.it | Mi Piace Perché...
Il blog di Fotografia.it | A colloquio con la redazione
Concorsi | Mostre | Workshop
Registro Antifurto
Fotolibreria | Carrello | Abbonamenti
Skip Navigation Links
Dettaglio News
Data Pubblicazione: 18/05/2018

Uno straordinario TimeLapse dello skyline di Londra
 

E’ un filmato unico al mondo, il TimeLapse in alta definizione che permette di ammirare l’evoluzione del panorama di Londra nell’arco di 24 ore.
Il progetto è stato realizzato con una Nikon D850 ed è nato dalla collaborazione di Lenstore insieme a Visualize, società specializzata in VR & Production 360. Le riprese sono state effettuate dalla cima del grattacielo Canary Wharf.

 

 


Grandi le difficoltà tecniche. Era necessaria una ripresa di estrema precisione per poter fondere a panorama immagini di tale risoluzione e la soluzione è stata la testa robotizzata Ulti-Head.
La scelta della fotocamera è caduta sulla D850 per la sua risoluzione di 45,7 megapixel e l’ampia gamma dinamica in modo da poter ingrandire ogni parte delle immagini e leggere dettagli a quasi 5 miglia di distanza!
Due fotografi hanno scattato 260 foto per ora, per 24 ore. Ogni immagine panoramica è composta di oltre 7 miliardi di pixel. Henry Stuart di Visualize, ci racconta:

"Queste immagini panoramiche sono così grandi che per l’elaborazione occorre usare computer appositamente progettati. In questo caso abbiamo dovuto allestire uno speciale sistema di server e una rete di postazioni di lavoro per fondere cinque foto contemporaneamente. E’ difficile immaginare come siamo riusciti a scattare tanti gigapixel in un solo giorno. Fondamentale è stata la testa robotizzata senza la quale non saremmo riusciti ad allineare in modo così preciso i pixel di foto tanto grandi.
Era inverno, faceva molto freddo e il vento era forte. Ogni ora andavamo all'angolo della terrazza dove avevamo montato la testa robotizzata con la Nikon e l’obiettivo 300mm, controllavamo la luce e facevamo gli aggiustamenti delle impostazioni, poi tornavamo dentro a ripararci. Avevamo infatti allestito una sala di controllo all’interno dell’edificio.
Abbiamo scattato in Raw per avere il massimo delle informazioni, indispensabile dovendo passare dalla luce del sole alle ombre della notte.”

 

Immagine non disponibile

Immagine non disponibile

Immagine non disponibile

Immagine non disponibile

Immagine non disponibile

Immagine non disponibile
commenti (0)

Notizie Correlate:
Bookmark and Share

© 2015 Rodolfo Namias Editore Srl. Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati.
Rodolfo Namias Editore Srl si trova in Via della Guardia, cap 29012 a Caorso PC (Italy)
p.iva:01656840335 - tel:(+39)02.7000.2222 / fax:(+39)02.71.30.30 - info(chiocciola)fotografia(punto)it / abbonamenti(chiocciola)fotografia(punto)it
alla scoperta della fotografia
cerca nel sito
Accedi al sito
User
Password